Nuove idee per la gestione efficace della clientela dei centri estetici

Come prendersi cura delle clienti in epoca di Covid. Consigli utili per i professionisti della bellezza
Condividi
07 Ottobre 2020

Nuove idee per la gestione efficace della clientela dei centri estetici

Eccoci di nuovo qui per il nostro appuntamento mensile per qualche consiglio, in questo caso dedicato ai centri estetici e alle professioniste della bellezza.

I mesi di settembre ed ottobre sono da sempre il punto di svolta per l’attività: di fatto è come se fossero l’inizio di un anno lavorativo. Sono mesi in cui c’è normalmente meno affluenza e, per questo, possiamo dedicarci con più calma alla programmazione delle attività e alla formazione professionale.
Quest’anno, in modo particolare è necessario fare un progetto lavorativo che tenga conto di una situazione particolare, piuttosto stressante, che ci coinvolge a tutti i livelli e che durerà ancora, non sappiamo per quanto tempo.
Smart working parziale, impegni scolastici in parte in presenza in parte in collegamento da casa, una situazione da gestire con uno spirito nuovo e con molta flessibilità.

Come centri estetici e saloni di bellezza ci siamo preoccupati di garantire ai nostri clienti la sicurezza sanitaria, adottando tutte le misure richieste e spesso andando anche oltre, ma dobbiamo innegabilmente constatare che la frequenza degli appuntamenti è diminuita, per ragioni ovvie e assolutamente comprensibili.
 
Quali sono le soluzioni per far fronte a questa contingenza?

Dedicando alla clientela più tempo, concentrandosi su una consulenza personalizzata che preveda l’inserimento nella beauty routine quotidiana anche il mantenimento dei trattamenti fatti nel nostro centro.
Questo significa consigliare prodotti domiciliari, modalità di applicazione, tempistiche, partendo da una conoscenza vera delle preferenze e delle esigenze di ogni cliente. E programmare ogni seduta con anticipo, se possibile proponendo anche trattamenti rilassanti e defatiganti come i massaggi con oli essenziali.

Le clienti si fidano, giustamente, di voi e della vostra professionalità e si aspettano che vi prendiate cura di loro.
La proposta di pacchetti viso o corpo comprensivi di 1-3 prodotti di mantenimento può essere molto utile, e un’accortezza in più può essere quella di consigliare kit e cofanetti di prodotti che siano se multiuso (come ad esempio uno scrub viso corpo, un olio viso corpo).
La vostra capacità di essere flessibili è molto importante, lo ribadisco: cercate di dare consigli il più mirati possibile, anche in base al tempo che le persone dedicano usualmente alla loro bellezza e al benessere in generale. Se possibile, nel consigliare, tenete in considerazione anche fattori che di solito non vengono valutati come la condivisione che si potrebbe fare a casa dei prodotti acquistati.
 
Spero di esservi stata d’aiuto condividendo con voi questi miei pensieri.


Dott. Paola Vallotto

Vuoi leggere di più dal nostro magazine?
Journal

Rimani sempre aggiornato

Segui le tendenze, scopri le novità, rimani aggiornato su tutto il mondo Marjposa: leggi il nostro journal.
Come prendersi cura delle clienti in epoca di Covid. Consigli utili per i professionisti della bellezza
I consigli della nostra esperta per una corretta beauty routine alla fine dell’estate
Iscriviti subito alle due giornate (ottobre - novembre 2020)
Marjposa sceglie quelli green, innovativi e davvero efficaci