Scegli la crema giusta per la tua pelle!

Guida rapida per scegliere la linea più adatta a te.
Condividi
07 Febbraio 2019

Scegli la crema giusta per la tua pelle!

Il vasetto della crema viso è vuoto? dal flacone airless del contorno occhi non esce più niente? … che scenario sconfortante!
Tutte noi abbiamo vissuto questo momento in cui ci si pone di fronte il dilemma: rimango sulla vecchia via o ne scelgo una nuova?
Scegliere una buona crema non è sempre semplice, a volte acquistiamo prodotti affascinate dalla fragranza, a volte scegliamo in base al packaging o al prezzo tralasciando la funzione specifica di quel cosmetico e soprattutto le esigenze della nostra pelle.

Nella scelta della crema viso, o della linea di prodotti, davvero adatta a noi è fondamentale partire dalla conoscenza del nostro tipo di pelle e dai bisogni che esprime in quel momento.

Per esempio, una pelle naturalmente sensibile, in inverno, esposta a vento e temperature rigide tenderà ad esserlo ancora di più arrosandosi e infiammandosi, non basterà una crema e un siero solo idratante, sarà necessario prendersene cura con una skincare routine specifica. Non serve nemmeno utilizzare molti prodotti, l’importante è che siano giusti!

Vuoi scoprire qual è la linea Marjposa più adatta a te? Scarica la tabella in formato PDF, clicca qui.
Vuoi leggere di più dal nostro magazine?
Journal

Rimani sempre aggiornato

Segui le tendenze, scopri le novità, rimani aggiornato su tutto il mondo Marjposa: leggi il nostro journal.
Un nuovo piccolo dispositivo... per un grande risultato !
Vengono definiti vegani i cosmetici che non contengono al loro interno ingredienti che derivano da animali.
Vengono definiti fitocosmetici quei prodotti la cui composizione è in prevalenza o quasi totalmente costituita da ingredienti derivati da estratti di piante e fiori, anche modificati con moderne bio-tecnologie.
Gli Oli Essenziali, grazie al loro intenso aroma hanno in genere effetti benefici sulla nostra psiche.

Il loro profumo, costituito da molecole volatili raggiunge direttamente, attraverso l’olfatto, i centri nervosi cerebrali e la struttura limbica, modulando così le risposte neurovegetative, autonome ed istintive.
La volta scorsa abbiamo parlato dell’estrazione “in CO2 supercritica”. Questa volta esaminiamo la “BIOLIQUEFAZIONE MOLECOLARE”.