Tendenze Beauty 2019

Cosmetica green, nuove formulazioni antipollution e anti-age, colori brillanti e luminosi per il make up.
Condividi
29 Gennaio 2019

Tendenze Beauty 2019

Il 2018 per la cosmesi è stato un anno di cambiamento, la metà dei 162 prodotti di bellezza lanciati sul mercato mondiale è stata “green”. Nuovi cosmetici, viso e corpo, con formulazioni a base di principi attivi vegetali, che soddisfano il bisogno crescente da parte delle consumatrici di “mettere addosso” sostanze non nocive, come siliconi, petrolati, parabeni e solfati.
Sulla scia di questa necessità si è manifestata una maggiore esigenza di trasparenza anche per quanto riguarda la descrizione degli ingredienti riportata sui pack: l’INCI.
Nel 2019 possiamo aspettarci che prosegua questa tendenza e che la sperimentazione sui nuovi cosmetici assottigli ulteriormente i confini tra bellezza e benessere.

Ecco alcune delle nuove tendenze 2019:

Bellezza “essenziale”, ma a 360 gradi, focalizzata tanto su ciò che mettiamo nei nostri corpi quanto su di loro. Chi usa cosmetici, oggi, è molto più consapevole dei legami tra equilibrio interiore e benessere e gli effetti positivi che questo ha sulla bellezza esteriore. Via libera quindi a rituali di bellezza in diversi step, fatti in cabina o anche a casa.

Trasparenza della formulazione
Victoria Beckham, skin guru, a proposito della trasparenza sulle etichette dei cosmetici dice:
"Dal lancio del mio marchio nel 2008 ho elencato i nomi commerciali degli ingredienti sulle confezioni, consentendo al cliente di ricercare facilmente i vantaggi di ciascuno. Questa trasparenza è qualcosa che penso dovremmo aspettarci di vedere molto di più nel 2019 ". E non è l’unica a pensarla così, rispettando la curiosità e il desiderio di informazione di un gradissimo numero di consumatrici.

Protezione dall’inquinamento e anti age
E’ noto che l'inquinamento è un grande aggressore della pelle e, in base a studi condotti, si può ora confermare con certezza che è responsabile dell’aumento della sensibilità cutanea e dell’invecchiamento. Grazie ai risultati di questi studi, nel 2019 vedremo un maggiore inserimento cosmetici e trattamenti “barriera” antipollution che stimolano le difese naturali della pelle e la proteggono dalle aggressioni esterne, ma anche nuovi ingredienti probiotici (batteri buoni) per aiutare la pelle sensibile.

E per il make up?
E il tema delle passerelle del 2019 è brillare: smokey eyes glitterati, punti luce inediti che illuminano sguardo e labbra. Le tonalità dell’oro rosa e giallo, l’argento per occhi, zigomi a qualunque ora del giorno. Per i capelli ritorna il gel effetto ultra bagnato e lucente.

Il colore per la primavera estate? Corallo (Pantone 16-1546 Living Coral), in una sfumatura brillante tra il rosa pesca e il rosso corallo per unghie blush e rossetti, abiti e accessori per dare un tocco di spensieratezza e leggerezza.
Vuoi leggere di più dal nostro magazine?
Journal

Rimani sempre aggiornato

Segui le tendenze, scopri le novità, rimani aggiornato su tutto il mondo Marjposa: leggi il nostro journal.
Vengono definiti vegani i cosmetici che non contengono al loro interno ingredienti che derivano da animali.
Vengono definiti fitocosmetici quei prodotti la cui composizione è in prevalenza o quasi totalmente costituita da ingredienti derivati da estratti di piante e fiori, anche modificati con moderne bio-tecnologie.
Gli Oli Essenziali, grazie al loro intenso aroma hanno in genere effetti benefici sulla nostra psiche.

Il loro profumo, costituito da molecole volatili raggiunge direttamente, attraverso l’olfatto, i centri nervosi cerebrali e la struttura limbica, modulando così le risposte neurovegetative, autonome ed istintive.
La volta scorsa abbiamo parlato dell’estrazione “in CO2 supercritica”. Questa volta esaminiamo la “BIOLIQUEFAZIONE MOLECOLARE”.
Vediamo di fare un po' di ordine e chiarezza su queste procedure.